NEWS

Chimera Benessere inaugura dieci corner in Spagna

L’azienda savinese ha consolidato la positiva collaborazione con la catena di distribuzione Alcampo

Dieci corner in sette delle maggiori città della Spagna. La Chimera Benessere di Monte San Savino diventa sempre più internazionale e muove un deciso passo nel mercato ispanico dove incrementerà la presenza con i suoi prodotti per il sonno. L’azienda in dieci anni di attività è riuscita a farsi conoscere per il suo impegno nella ricerca di soluzioni tecnologiche e all’avanguardia in grado di rinnovare il settore, riuscendo rapidamente a diventare un punto di riferimento soprattutto per la grande distribuzione per permettere a chi fa la spesa di acquistare un materasso o un guanciale così come un qualsiasi altro prodotto di utilizzo quotidiano.

La Chimera Benessere ha così avviato collaborazioni con alcune delle maggiori catene internazionali e, tra queste, rientra anche Alcampo: la società del gruppo Auchan ha iniziato ad ospitare l’azienda savinese in molti dei suoi cento supermercati e ipermercati in tutta la Spagna e nelle sue isole, con una sinergia che si è rivelata particolarmente positiva e apprezzata. I buoni risultati raggiunti hanno motivato a pianificare un ulteriore investimento per consolidare la presenza della Chimera Benessere all’interno dei supermercati attraverso l’apertura di dieci corner dedicati ai suoi prodotti e dislocati tra Madrid, Barcellona, Burgos, Marbella, Murcia, Saragozza e Siviglia, dove sarà possibile trovare materassi, guanciali e reti espressione dell’eccellenza artigianale toscana. 

Un’azienda savinese sbarca in Cina con i prodotti per il sonno

LaChimera Benessere di Alessandro Bonini è stata chiamata per inaugurare un punto vendita a Fuling

LaCina si sta aprendo ai prodotti occidentali: materassi e guanciali arrivano anche dalla terra d'Arezzo


MONTE SAN SAVINO (AR) –Un’azienda aretina di materassi e guanciali sbarca in Cina con un intero negozio monomarca. L'importante traguardo è stato raggiunto dalla Chimera Benessere di Monte San Savino che ha avuto l'occasione di inaugurare un punto vendita dedicato esclusivamente ai suoi prodotti con sede a Fuling, un distretto di un milione di abitanti nella provincia di Chongqing. L'intera operazione è stata voluta direttamente dagli operatori del mercato cinese che, in seguito all'arricchimento del loro Paese e all'aumento delle disponibilità economiche delle famiglie, hanno iniziato ad importare i migliori brand dell'eccellenza artigianale italiana. Per quanto riguarda i prodotti del sonno, una lunga serie di ricerche li ha portati fino alla Valdichiana dove hanno individuato la Chimera Benessere di Alessandro Bonini come un positivo modello per la qualità e l'innovazione di materassi e guanciali. 

I rapporti avviati con l'azienda hanno avuto un esito positivo, permettendo così di arrivare all'apertura di uno dei primi punti vendita monomarca del settore presenti in Cina che rappresenterà una base per provare poi ad espandersi in un mercato molto più ampio. «Le produzioni italiane sono un modello di qualità universalmente riconosciuto - commenta Bonini. - La popolazione cinese si è arricchita anche nelle periferie e l'aumento dei consumi è stato accompagnato dalla ricerca delle eccellenze artigianali realizzate nell'occidente: siamo stati scelti per l'innovazione e l'unicità dei prodotti, oltre che per la freschezza di un'azienda che si è fatta trovare pronta e disponibile ad accettare questa ambiziosa scommessa».

L'inaugurazionedi Fuling rappresenta per la Chimera Benessere un'ulteriore tappa del processo di internazionalizzazione avviato negli ultimi anni. L'azienda savinese è nata solo nel 2007 ma, in un decennio di attività, è riuscita a ritagliarsi un'importante fetta di mercato per il suo impegno nella ricerca e nello sviluppo di prodotti di qualità per il sonno. Chimera Benessere è infatti diventato un brand di riferimento per la grande distribuzione e ha vissuto una fase di esportazione in molti mercati esteri dalla vicina Spagna alle lontane isole Reunion, registrando una costante crescita e un aumento annuale dei fatturati fino al 40%. «Iprimi mesi in Cina - aggiungeBonini, - serviranno pervalutare le risposte del mercato verso le nostre proposte, potendo così successivamente arrivare a progettare ulteriori passi in avanti. 

L'inaugurazione di un intero negozio è un forte motivo d'orgoglio perché siamo tra le poche aziende italiane del settore a poter godere di un tale spazio per i suoi prodotti, diventando così ambasciatori della terra d'Arezzo in un mercato in forte crescita e sempre più attento all'occidente».

MonteSan Savino (Ar), mercoledì 21 marzo 2018